RIM riduce le previsioni di nuove attivazioni

di |
logomacitynet696wide

Research in Motion annuncia che il numero effettivo dei nuovi utenti sarà  inferiore rispetto a quello inizialmente stimato: 2,6 milioni contro i previsti 2,9 milioni. Si prevede inoltre una riduzione dei ricavi e dei dividendi per azione.

Nonostante la presentazione del nuovo terminale BlackBerry Bold e del primo smartphone con schermo sensibile al tocco Storm, privo di tastiera fisica, Research in Motion prevede un numero effettivo di nuovi utenti inferiore alle aspettative. I risultati definitivi saranno comunicati giovedì 18 dicembre ma già  nel corso della giornata di ieri RIM ha annunciato che i nuovi utenti saranno 2,6 milioni contro la previsione iniziale di 2,9 milioni.

Tra le ragioni dei risultati inferiori alle aspettative RIM ha indicato il ritardo nella presentazione dei nuovi terminali di punta BlackBerry Bold e BlackBerry Storm. Ricordiamo che in occasione del lancio statunitense dello Storm si sono registrate code in diversi punti vendita Verizon, si veda questo articolo infine ricordiamo che Storm è stato presentato ufficialmente anche in Italia: Macity era presente all’evento.

La notizia di attivazioni al di sotto delle previsioni per ora non sta provocando eccessivi problemi al titolo in borsa; RIMM però ieri era stato molto penalizzato dalla riduzione delle stime attuate da Morgan Stanley tanto da essere finito ai minimi degli ultimi due anni.