Ram, corsa dei prezzi

di |
logomacitynet696wide

Non si ferma la corsa dei prezzi della Ram. La domanda sempre molto forte e la scarsità  di scorte potrebbero provocare rialzi fino alla fine dell’anno.

Non si ferma la corsa al rialzo dei prezzi della Ram. Il Korea Times ha infatti riportato oggi che il costo di un chip da 64 MB, uno dei parametri del termometro dei prezzi, potrebbe arrivare a 9 o 10 dollari prima della seconda metà  dell’anno. Solo lo scorso mese i chip da 64 MB era a 7$ ed era balzato a 8 dollari con l’inizio di giugno.Il prezzo delle DIM da 64 MB è costì arrivato a 64$, una decina in più di quanto non costassero all’inizio di giugno.I prezzi della Ram sono un parametro molto importante da tenere sotto osservazione per il mercato dell’IT. Le loro fluttuazioni provocano scossoni ai bilanci delle società  che producono computer che, lavorando su margini di guadagno piuttosto ridotti, si trovano a subire effetti spiacevoli sulle previsioni di guadagno.Secondo gli osservatori non si vede all’orizzonte un calo di prezzi a breve termine. Alla fine dell’estate cominceranno gli ordini per i computer delle feste di Natale e la richiesta potrebbe anche provocare un ulteriore surriscaldamento dei prezzi.