ReBirth rinasce su iPhone e touch

di |
logomacitynet696wide

Dopo oltre dieci anni, lo storico sintetizzatore di Propellerhead fa ritorno sulle piattaforme portatili di Apple. Per la gioia di tutti gli smanettoni, lo strumento è stato riproposto alla perfezione, ed è ora su App Store a 5,49€.

Dopo che il mese scorso KORG, il noto produttore di sintetizzatori musicali, ha lanciato iELECTRIBE sull’AppStore, l’azienda concorrente Propellerhead Techno Micro Compose ha deciso di pubblicare su iPhone e iPod Touch il suo storico synth ReBirth. Si tratta di un software composto fondamentalmente da tre elementi: il sintetizzatore Roland TB-303 Bass Line e le due Roland drum machine TR-808 e 909.

Sebbene l’interfaccia sia estremamente più complessa dell’alternativa proposta da KORG, ReBirth offre una notevole libertà nel gestire gli strumenti a disposizione: dalle varie unità di distorsione a quelle di delay, dalla possibilità di interfacciare con unità FX ai diversi effetti disponibili. La cura riposta in questa ‘miniaturizzazione’ dell’originale ReBirth è davvero notevole, dal momento che ogni suono e ogni funzione è assolutamente fedele all’originale.

Perfetto per realizzare musica elettronica, lo strumento di Propellerhead permette di salvare in locale le proprie sequenze, per riascoltarle o riprenderle successivamente. Purtroppo non è possibile esportare i lavori sul proprio computer: una caratteristica del genere lo avrebbe reso davvero un software completo, ma per chi fosse interessato a sbizzarrirsi con un ottimo synth tascabile, ReBirth è disponibile su AppStore a 5,49€.

rebirth

rebirth

rebirth

rebirth