Real Football 2011 per iPhone in arrivo, le prime impressioni

di |
logomacitynet696wide

Tra pochi giorni la nuova versione 2011 di Real Football sarà disponibile su App Store per iPhone, touch e anche iPad. Macitynet ha fatto un giro di prova con uno dei giochi più attesi dagli appassionati di calcio: ecco le impressioni raccolte da una prova dal vivo in attesa del rilascio su App Store.

Il nuovo Real Football 2011 sarà disponibile su App Store tra pochi giorni, nel frattempo Macitynet ha avuto modo di provare dal vivo la versione definitiva del gioco. Le impressioni raccolte sono positive: chi scrive non è un esperto di calcio ma il sistema di comandi permette di giocare immediatamente anche per gli utenti che non hanno mai visto un videogioco di calcio in precedenza. Il joypad virtuale sulla sinistra risponde con precisione ai comandi touch mentre sulla destra è possibile azionare i pulsanti per il tiro o il passaggio ai compagni di squadra.

Ancora prima dei comandi però l’occhio del giocatore è catturato dalla grafica curatissima e dall’ambiente di gioco, audio incluso. La visuale degli stadi in 3D e i movimenti della videocamera ricreano l’effetto delle partite in televisione. Notevole anche la sezione audio con cori e inni che si alzano dal pubblico, contribuendo al realismo della simulazione. Durante il gioco la videocamera si sposta sulla sezione di campo in cui è presente la palla, mentre la regia virtuale passa agli ingrandimenti per i calcio d’angolo, replay e altri eventi speciali. Con la visuale di gioco un po’ più distanziata il movimento e la resa dei giocatori ricordano anche qui le riprese TV: abbiamo provato Real Football 4 su un iPhone 4 dove la resa video del software è ottimizzata per Retina display. Nella inquadrature più ravvicinate le animazioni rimangono sempre convincenti mentre la grafica dei giocatori, in particolare il viso risulta un po’ spartana, ma occorre tenere presente che stiamo pur sempre giocando su un dispositivo mobile.

Per chi ama le sfide mondiali il nuovo Real Footbal 2011 offre una carrellata di contenuti in grado di tenere impegnati per ore e ore di gioco. Grazie alla licenza FIFPRO i nomi dei giocatori delle nazionali sono quelli reali, un dettaglio fondamentale per ricreare e rigiocare le sfide dei mondiali di calcio. Oltre alle sfide veloci e al campionato, il gioco offre complessivamente 10 modalità di gioco inclusa quella Club Master in cui diventiamo gli allenatori del team e quella Enter The Legend in cui impersoniamo un giocatore dalla gavetta fino alla fama mondiale. Dalla breve prova effettuata non è possibile esprimere un giudizio definitivo sull’intelligenza artificiale, in ogni caso nelle prime partite di test il computer si è dimostrato reattivo e tutt’altro che semplice da battere.

Per chi non si accontenta delle sfide dei team nazionali, inclusa la possibilità di rigiocare le partite leggendarie e storiche delle nazionali, esiste anche il campionato a club con ben 350 squadre. I nomi  non sono quelli ufficiali ma il materiale per giocare non manca di certo. Naturalmente è possibile sfidare un amico tramite il collegamento Bluetooth e Wi-Fi in locale. Ricordiamo infine la funzione replay in grado di intrigare non solo i super appassionati: rivedere le proprie azioni in stile TV come nel vero calcio risulta estremamente appagante soprattutto nel caso di un nostro gol o di uno mancato per un soffio dall’avversario.

Al di là dei dettagli tecnici e dei numeri quello che più conta è che Real Football 2011 risulta subito divertente da giocare. Gli appassionati di calcio vero e di quello digitale avranno presto un altro titolo da tenere sott’occhio. Il nuovo Real Football 2011 sarà rilasciato su App Store tra pochi giorni, entro la fine di settembre.

rf2011rf2011rf2011rf2011