Real all’attacco di Apple e Microsoft

di |
logomacitynet696wide

Real Networks lancia una versione aggiornata di Rhapsody, il suo negozio di musica digitale. Tra le tante novità  un nuovo Drm e un look simile a quello di iTunes. Sul carro salgono anche SanDisk e BestBuy. Obbiettivo: attaccare Apple e Microsoft.

Real Networks rilancia nel settore della musica digitale e punta al ‘€œo la va o la spacca’€ giocandosi tutte le carte possibili per strappare mercato ad iTunes e anticipare la strategia Zune di Microsoft. Questo quanto si può dedurre dagli annunci con i quali oggi la società  di Seattle ha presentato una vera e propria rivoluzione dei suoi servizi per il commercio di canzoni on line.

La versione 4.0 di Rhapsody ha una nuova interfaccia (che ricorda abbastanza nello schema dei colori iTunes), nuove funzioni di navigazione, un nuovo codice che rende l’€™applicazione più veloce e un nuovo protocollo di trasferimento della musica che permette un caricamento dal Pc al lettore Mp3 in tempi ridotti. Oltre a questo, però, Rhapsody ha anche un nuovo sistema di protezione dei contenuti, diverso da Janus usato da Windows Media Audio.

La scelta di usare un nuovo standard che, secondo Real, è più efficiente di quando non lo sia Janus, viene accompagnata da una seconda mossa strategicamente importante, un accordo con SanDisk per la commercializzazione di un player compatibile con il nuovo standard Drm, il Sansa e200R. In un tempo, così, Real ricrea l’€™ecosistema ‘€œchiuso’€ che caratterizza iTunes e iPod e sfida Microsoft; il sistema di protezione dei diritti digitali verrà  infatti concesso in licenza ad altre realtà  interessate a questo settore, siano essi produttori di hardware che negozi.

L’€™obbiettivo sembra, dunque, essere sì quello di contrastare Apple, ma anche di creare le condizioni per accogliere tutti quei partner di Microsoft che non sono soddisfatti delle condizioni di licenza di Wma e che soprattutto temono che lo sbarco in forze di Redmond nel campo della musica digitale con Zune e un suo negozio trasformi la società  delle finestre in quello che, in un tempo, sarà  oltre che un alleato un concorrente.

Il primo accordo che punta in questa direzione è già  in atto. Si tratta del patto che legherà  Real a Best Buy, la più importante catena di retail elettronica americana che rimarchierà  con il suo logo Rhapsody e supporterà  con forza il lancio del Sansa e200R offrendo a tutti gli acquirenti 2 mesi di abbonamento gratuito al servizio di donwload.

Per quanto riguarda iTunes, invece, l’€™attacco avverrà  offrendo a tutti coloro che hanno comprato canzoni la stessa playlist che hanno su iTunes.

Se tutto questo basterà  a Real per uscire dall’anonimato e trasformarla in un pericoloso concorrente di iTunes e Microsoft lo potrà  dire solo il tempo, che non sarà  da misurare nè in giorni e neppure in pochi mesi.