Real va verso l’open source

di |
logomacitynet696wide

Real potrebbe annunciare oggi Helix, un progetto Open Source in grado di servire in streaming qualunque formato video e audio, compresi quelli Microsoft. UN tentativo di fermare la crescente pressione di Windows Media Player

Anche RealNetworks abbraccia la strada dell’Open Source. Nel corso della giornata di oggi, infatti, la società  Californiana dovrebbe annunciare un nuovo progetto denominato Helix che avrà  proprio le caratteristiche del software “libero” e con codice disponibile agli sviluppatori che potranno migliorarlo e incrementarne le funzionalità .

Real, che dovrebbe fornire anche ulteriori dettagli al proposito, dovrebbe anche annunciare che Helix sarà  in grado anche di mandare in streaming su Internet contenuti codificati con altre piattaforme, come Windows Media Player e QuickTime. Tutto questo dovrebbe essere possibile utilizzando la più disparata varietà  di sistemi operativi e di piattaforme.

Secondo alcuni osservatori il passaggio all’Open Source sarebbe la risposta alla crescente pressione apportata sullo standard di Real da parte di Microsoft. IN passato anche Netscape, poco prima di cedere lo scettro a Microsoft nel campo dei navigatori Internet, aveva preso la stessa strada.

Intanto a Redmond tengono le antenne alzate. In tasca c’è l’opzione di una azione legale contro Real se si avrà  il sospetto che Helix possa in qualche modo offrire lo streaming di formati proprietari utilizzando illegalmente parte del codice Microsoft.