Rendezvous diventerà  Open Source

di |
logomacitynet696wide

Apple annuncia: “Entro settembre Rendezvous sarà  disponibile per tutti gli sviluppatori”. Il sistema di connessione in rete senza configurazione di periferiche diventerà  uno standard universale?

Apple rilascerà  entro il prossimo mese alla comunità  Open Source il codice di Rendezvous.

La decisione, il cui annuncio è stato diffuso nella giornata di ieri, mira a “popolarizzare” la tecnologia il cui scopoil cui scopo come noto ai lettori di Macity, è la scomparsa delle configurazioni nella connessione dei dispositivi in rete

Rilasciando Rendezvous alla comunità  Open Source Apple spera che essa si diffonda in maniera pervasiva andando al di là  dell’impiego in ambiente Mac e aumentando, contestualmente, il numero di prodotti disponibili per la piattaforma.

Secondo quanto riportato da alcuni siti, tra cui C/Net, Apple renderà  disponibile la tecnologia di base utilizzata dalle periferiche per “scoprirsi” l’un l’altra automaticamente; in aggiunta a ciò distribuirà  la particolare implementazione che viene fatta di Rendezvous in Mac OS 10.2. Ai produttori interessati non resterà  che adattare questo codice ai propri dispositivi.

Ricordiamo che Rendezvous è fondato sullo standard ZeroConf, già  disponibile alla comunità  Open Source, ma fino ad oggi nessuno lo aveva ancora usato implementandolo in concreto come ha fatto Apple. Per questo la scelta di Cupertino appare strategica nell’accelerare la diffusione di reti sempre più semplici e trasparenti da configurare.

Recentemente sia HP che Lexmark hanno dichiarato di essere interessate ad utilizzare la tecnologia Rendezvous in loro prodotti, in particolare in stampanti. Ma il sistema presentato per la prima volta con il lancio di Mac OS X può essere utile per numerosi dispositivi dai gadget elettronici ad applicazioni di produttività .