Ribasso per i Powerbook 500

di |
logomacitynet696wide

Anche per l’Italia promozioni per i PowerBook 500, ora quasi al prezzo dei 400 Mhz.

E’ di oggi la comunicazione ai rivenditori del ribasso di prezzo per i PowerBook 500. Il nuovo prezzo di acquisto per questo modello viene fissato in 5.899.000 iva esclusa, a sole 600.000 lire di distanza dal PowerBook 400 Mhz. La configurazione della macchina rimane standard con 128 Mb di Ram e 20 Gb di hd.
Evidentemente anche il nostro mercato recepisce le politiche dettate da Cupertino, che impongono un rapido smaltimento delle macchine nei canali di vendita. Analoghe iniziative, infatti, erano già  operative oltre oceano ed era prevedibile la trasposizione delle offerte per i nostri mercati.
I nuovi prezzi ora lasciano aperte nuove questioni: i PowerBook 400 risultano allo stato attuale quasi invendibili, nonostante nei canali distributivi il numero di macchine sia ancora relativamente elevato (qualche centinaio di pezzi), ma certamente non sarà  semplice smaltire le scorte con un prodotto così vicino come prezzo ma ben più lontano come prestazioni e dotazioni. Dobbiamo attenderci promozioni anche sui PowerBook 400? Probabilmente no, almeno non in questi termini, anche negli USA non ci sono state azioni sui 400 Mhz, tuttavia possiamo immaginare che saranno gli stessi distributori a spingere per un lieve ritocco dei prezzi verso il basso, magari giustificando il ritocco con l’aggiunta di ram o di altre opportunità  di acquisto a prezzi scontati.
Anche questa modifica nei prezzi di acquisto spinge ulteriormente l’ipotesi di nuove macchine portatili al prossimo MacWorld di San Francisco, non si tratta di uno sconto in acquisto, infatti, ma una vera e propria variazione di listino, quindi non un’iniziativa destinata a finire nel tempo, ma un ritocco dei prezzi verso il basso.