Riecco Olivetti

di |
logomacitynet696wide

Pensavate che il marchio Olivetti fosse morto e defunto? Ricredetevi. L’un tempo popolarissimo computer tutto italiano fa la sua ricomparsa oggi in un comunicato di AMD. La fornitura ad un ente pubblico. Avevate dei dubbi?

Un tempo Olivetti era non solo il maggior produttore di computers in Italia ma il più grande d’Europa e uno dei maggiori al mondo. Dalla fine degli anni 80 ad oggi molta acqua è passata sotto i ponti e Olivetti sopravvive come marchio solo perchè ICS ne acquisì qualche tempo fa i diritti. Di computers PC con la scritta Olivetti se ne vedono, però davvero pochi tanto pochi che il veder ricomparire il logo e il nome in un comunicato stampa di AMD soprende davvero.La sorpresa diviene meno… sorprendente se si considera che la ricomparsa è frutto di un accordo della stessa ICS con il minsietro della giustizia e con il Consip, una branchia del Ministero del Tesoro, due clienti storici di Olivetti che, almeno per quanto riguarda l’Italia, costruì buona parte delle sue di un tempo fortune proprio con le forniture a minsteri ed enti pubblici.Non caso i PC, modello MK800, che a giudicare dal comunicato stampa viene costruito appositvamente per questa occasione vengono descritti come l’ «occasione per il rilancio del marchio nella pubblica amministrazione» per usare le parole dell’amministratore delegato di Finmark, la società  che controlla ICS.Nel comunicato non viene spiegato quanti saranno i PC venduti al Ministero della Giustizia e al Consip.