Riot Games cancella la beta per Mac di League of Legends

di |
logomacitynet696wide

Lo strategico competitivo online più chiacchierato degli ultimi tempi dice momentaneamente addio a OS X, poiché gli sviluppatori non riuscirebbero a garantire qualità e frequenza negli aggiornamenti.

Pessime notizie per gli utenti Mac che utilizzano OS X come piattaforma di gioco. Dopo un lungo periodo di beta testing, il team di sviluppo Riot Games ha annunciato ufficialmente che la versione per OS X di League of Legends non sarà più supportata. Per spiegare il motivo ai propri fan, lo sviluppatore ha dichiarato che “l’attuale approccio del team nei confronti della piattaforma Mac non avrebbe potuto garantire la qualità e la frequenza degli aggiornamenti distribuiti all’utenza PC”. Sia chiaro, questo non vuol dire che League of Legends non vedrà mai luce sul sistema operativo di Apple, e Riot Games ha già dichiarato che cercherà una soluzione per riproporre il gioco su Mac nel lungo termine, anche se ora come ora sarà richiesto parecchio tempo. Chi ha partecipato al beta test e ha speso denaro vero all’interno del gioco potrà decidere se essere rimborsato del tutto o se mantenere il proprio account e continuare a giocare su PC, mentre a tutti gli utenti Mac verrà conferito un codice d’accesso al Champions Pack.

Ispirato pesantemente alle meccaniche di Dota, una mod per Warcraft III diventata nel tempo un piccolo cult, League of Legends è un gioco competitivo online per PC, distribuito gratuitamente online attraverso il modello freemium. Per chi avesse un PC e fosse interessato a provarlo, League of Legends può essere scaricato direttamente dal sito ufficiale.