Ripartiti gli incentivi per la banda larga per i giovani

di |
logomacitynet696wide

Da ieri 3 novembre sono ripartiti gli incentivi per nuove attivazioni di connessioni in banda larga fissa e mobile. I ragazzi dai 18 ai 30 anni hanno diritto a usufruire degli incentivi statali per navigare in banda larga. Si tratta di un contributo statale di 50 euro che sarà elargito a chi non ha richiesto l’incentivo durante la precedente iniziativa governativa (avvenuta tra aprile e settembre 2010).

Da ieri 3 novembre sono ripartiti gli incentivi per nuove attivazioni di connessioni in banda larga fissa e mobile. Lo scorso aprile gli incentivi per la banda larga erano andati immediatamente esauriti; i 20 milioni di euro messi all’epoca disposizione, sono stati erogati al 98% (come specifica il sito del ministero).

Ora si riparte e tutti i grandi carrier (Wind, TIM e Vodafone) fanno le loro offerte. Vodafone, ad esempio, ha lanciato offerte specifiche comprensive di incentivi statali, con le quali è possibile ottenere un’Internet Key 7.2 ricaricabile a 1 euro con 3 mesi di navigazione inclusa. L’alternativa è uno sconto di 50 euro su Internet Facile: se ne avrà diritto con Internet Key 7.2, Internet Key 28.8, Internet Key WiFi, Mini PC e Tablet oppure attivando una nuova linea ADSL (scegliendo tra le offerte ADSL Dati, Flat Ovunque, Tutto Flat Ovunque e Free).

[A cura di Mauro Notarianni]