Rogers, contratto con dati illimitati da 200 MB al mese?

di |
logomacitynet696wide

Secondo un analista Rogers si appresterebbe a lanciare un contratto per iPhone con appena 200 MB al mese inclusi nel prezzo. Ma le valutazioni su quel che sarebbe il più avaro dei gestori di telefonia mobile tra quelli che distribuiscono iPhone, non sono del tutto convincenti.

100, forse 200 megabyte al mese. Ecco quale sarebbe, almeno secondo un analista, il sedicente ‘€œpiano illimitato’€ per i dati previsto da Rogers Wireless per il lancio di iPhone.

L’€™ipotesi che Rogers posa lanciare una offerta che, francamente, tutto si potrebbe definire come illimitata, emerge dalle dichiarazioni rilasciate da Jonathan Allen di RBC Capital Markets al National Post. A lenire un piano dati che, eufemisticamente, si potrebbe definire come un po’€™ avaro, il costo basso del contratto mensile, appena 35$ canadesi, non più di 22 euro. Ma chi volesse metterci anche un piano voce con un altrettanto poco generoso pacchetto da 500 minuti il prezzo salirebbe a 100$ canadesi, ovvero più di 60 euro. Da notare che il prezzo per il telefono, sempre secondo Allen, sarebbe di 399$ canadesi (250 euro).

In realtà  molte delle cose che dice Allen non convinco troppo. Dal fatto che viene dato per scontato che sul mercato ci sarà  ancora un iPhone da 8 GB (cosa che in diversi reputano almeno in dubbio) all’€™accordo esclusivo, addirittura di tre anni, e con telefono bloccato. L’€™impressione è che le considerazioni utilizzare per formare il quadro della situazione non siano del tutte aggiornate e fondate, specie per quando riguarda i dati, sul proverbiale “braccino corto” che Rogers ha con il traffico dati. Come noto l’operatore mobile canadese è molto restio a concedere ai clienti un bundle consistente nel traffico Gprs al punto che sarebbe stato proprio questa posizione ad impedire a Rogers di portare fin da subito iPhone nel paese nord americano.