Roxio, fatturato in calo

di |
logomacitynet696wide

Roxio, produttore del popolarissimo Toast, posta risultati fiscali deludenti. Fatturato in calo e perdite in crescita. “Poche vendite nel campo OEM”, dicono i responsabili della società.

Fatturato in leggero calo per Roxio nel corso del passato trimestre fiscale. La società  americana, molto popolare in campo Mac per la produzione di una serie di software per la masterizzazione tra cui il popolarissimo Toast, ha infatti riportato un fatturato di 27,9 milioni di dollari contro 30,5 dello stesso periodo dello scorso anno.

Contestualmente al calo del fatturato aumentano le perdite che si assestano su 1,8 milioni di dollari contro i 900.000 dollari dello stesso trimestre dello scorso anno.

Roxio accusa per le prestazioni non entusiasmanti del trimestre fiscale il sensibile calo delle vendite OEM, ovvero delle copie di prodotto vendute in abbinamento con l’€™hardware. In questo settore la società  paga la flessione del mercato PC che ha determinato una contrazione degli ordini di masterizzatori nei quali viene inclusa una copia di Toast.
Cresce, invece, in maniera sostanziale l’€™impatto del settore retail, ovvero dei prodotti ‘€œpacchettizzati’€ proposti nei negozi. In questo ambito Roxio fa segnare una crescita del 26%.

Il trimestre in corso, fa sapere ancora Roxio, dovrebbe essere ancora negativo con perdite di 2,4 milioni di dollari in seguito alla debole domanda delle passate settimane. Segnali di ripresa ci saranno nei successivi 90 giorni quando Roxio beneficerà  del lancio di nuovi prodotti.