Samsung estende l’attacco legale contro Apple negli Stati Uniti

di |
logomacitynet696wide

Samsung porta la disputa legale contro Apple anche negli Stati Uniti: la multinazionale coreana ha denunciato Cupertino per la violazione di 10 tecnologie brevettate presso il tribunale di San Jose. Nel nuovo documento Apple viene accusata di utilizzare senza licenza brevetti che migliorano l’affidabilità e l’efficienza dei dispositivi mobile e la loro l’interfaccia e altre soluzioni che riducono le interferenze.

Samsung porta la disputa legale contro Apple anche nel territorio degli Stati Uniti presentando una denuncia per violazione di brevetti presso il tribunale di San Jose, California. Nel nuovo documento depositato mercoledì 27 aprile la multinazionale coreana accusa Cupertino di utilizzo illecito di tecnologie brevettate Samsung nel campo dei dispositivi mobile e delle comunicazioni.

Secondo quanto si legge  la nuova denuncia depositata in USA, Apple avrebbe utilizzato senza sutorizzazione “innovazioni fondamentali che incrementano l’affidabilità dei dispositivi, l’efficienza, la qualità – inoltre che – migliorano l’interfaccia utente nei dispositivi tascabili e in altri prodotti”. Tra le tecnologie che vengono citate ricordiamo: soluzioni per ridurre le interferenze tra dispositivi mobili, miglioramenti nel sistema di invio dei messaggi e degli allegati, soluzioni che permettono a un telefono di gestire in contemporanea chiamate e navigazione Internet.

La disputa legale tra Apple e Samsung è iniziata il 15 aprile quando Cupertino ha accusato il colosso coreano di aver copiato iPhone e iPad per diversi dettagli e soluzioni dei prodotti della linea Galaxy, tablet e smartphone. Nei giorni successivi Samsung ha annunciato che avrebbe risposto per vie legali alle accuse di Apple, avviando subito dopo cause per violazione di brevetti a Seul, Tokyo e in Germania.