Samsung ammette: sul SGH-L870 non c’è Safari

di |
logomacitynet696wide

La casa coreana chiarisce: come previsto, lo pseudo-Safari di Samsung non è altro che il browser basato su web-kit disponibile per Symbian.

Dopo alcuni giorni di tira e molla, finalmente Samsung ha ammesso che sul loro nuovo modello di telefonino SGH-L870 non c’è Safari ma, come previsto, il S60 OSS. Samsung si è giustificata sostenendo che la confusione deriva dal fatto che tale S60 OSS è conosciuto anche come “safari browser” poiché condivide con il navigatore della Mela la stessa piattaforma di rendering, cioè il pluri-citato web-kit.

La dichiarazione sembrerebbe il solito tentativo di arrampicarsi sui vetri per giustificare l’imprecisione che ha accompagnato la presentazione del SGH-L870: fino a prova contraria, il browser dell’S60 non è mai stato ufficialmente chiamato “safari browser”, ma ne sono state sempre solo evidenziate le caratteristiche comuni, ovvero il motore di rendering. Sicuramente la società  coreana avrà  imparato dalla lezione e farà  un po’ più attenzione nei suoi prossimi comunicati ufficiali.