Samsung lancia la fotocamera per vanitosi

di |
logomacitynet696wide

L’apparecchio, che uscirà  entro la fine dell’estate, è caratterizzato da due schermi, uno dei quali anteriore. Prosegue il kamasutra di funzionalità  per cercare di svecchiare il mercato delle compatte.

Non sanno più cosa inventarsi: dalla fotocamera motorizzata che segue il movimento in sala e quando “vede” gente sorridere scatta la foto a quella che riprende in tre dimensioni. Adesso, ultima novità , arrivano i coreani di Samsung (che non sono il brand più famoso per le fotocamere, ma comunque usano una buona ottica Schneider – Kreuznach) e realizzano un apparecchio con una particolarità  singolare.

Si tratta infatti della prima fotocamera digitale compatta che, a quanto ne sappiamo, abbia anche uno schermo sul lato anteriore. Quindi, sia in circostanze di autoscatto che di fotografie in cui l’interlocutore voglia verificare pienamente le qualità  dell’immagine che sta per essere immortalata sul silicio dell’apparecchio, ecco che il secondo schermo consente di avere una buona idea di cosa sta per venire fuori.

L’apparecchio ha poi buone caratteristiche: si chiama DualView TL225, è pensato per “semplificare gli autoritratti da mandare nei siti di social networking” (immancabili, aggiungiamo noi) ed ha 12,2 megapixel, zoom ottico 4,6x, display frontale touch (quello dalla parte “normale” della fotocamera), stabilizzazione d’immagine, capacità  di registrare anche filmati video a risoluzione di 720p.

Una nota finale: se questi benedetti schermi touch cominceranno davvero ad avere successo, le fotocamere potrebbero diventare sempre più semplificate ed avere solo due pulsanti fisici: uno per accenderle/spegnerle, l’altro per scattare. Una rivoluzione che molti sperano avvenga rapidamente mentre altri vorrebbero con più moderazione, perché soprattutto le compatte sono spesso usate in condizioni limite, con guanti e altri sistemi che rischiano di rendere difficile l’uso dell’apparecchio.