Samsung, pazze spese per battere Apple

di |
logomacitynet696wide

Samsung è decisa a tutto per battere Apple nel campo dei player di musica digitale, anche a spendere 40 milioni di dollari in un anno in marketing e pubblicità. “Superarli sarà difficile, ma non impossibile”, dicono dalla Corea.

40 milioni di dollari. Questo quanto intende investire Samsung per trasformarsi in una ‘€œsuperpotenza’€ della musica digitale e sottrarre mercato ad iPod. L’€™obbiettivo e i piani per raggiungerlo sono esposti in un articolo pubblicato oggi dal Los Angeles Times (registrazione obbligatoria) che riporta la voce di Ahn Tae-ho CEO di Bluetek, la sussidiaria che si occupa per la casa coreana di player.

‘€œFino ad oggi – dice Tae-ho – il fatturato di Samsung nel campo dei player MP3 è stato minimo, ma questi gadget sono al momento uno dei prodotti più richiesti dal pubblico giovanile ed essi hanno un grande impatto sull’€™immagine di Samsung. Apple – continua il CEO di Bluetek – è un concorrente formidabile, ma non pensiamo che sia impossibile arrivare a sfidarlo. Siamo dietro di loro perché siamo arrivati dopo, ma abbiamo una grande esperienza nel campo dei beni di consumo digitali, cosa che manca ad Apple’€.

Per combattere contro Apple Samsung ha pianificato un investimento di 40 milioni di dollari su scala mondiale; il primo obbiettivo è triplicare le vendite dei suoi 5 milioni di player. Tra le iniziative che verranno intraprese, oltre ad un’€™alleanza stretta con Napster, anche investimenti nel campo del marketing per sostenere i più recenti dei suoi riproduttori di musica digitale.

Nonostante alcuni analisti, soprattutto alla luce di quello che la casa coreana ha fatto nell’€™ambito della telefonia cellulare, si dimostrino possibilisti sulle potenzialità  di crescita di Samsung, altri avanzano qualche dubbio, soprattutto se l’€™obbiettivo è quello di scalzare Apple. La società  di Cupertino dalla sua ha costruito intorno ad iPod un ‘€œfattore fascino’€ che sarà  molto difficile eguagliare in tempi brevi.

Ricordiamo che, come riferito in un articolo di Macity di qualche settimana fa, Samsung si è posta come traguardo quella di essere il primo produttore mondiale di player MP3 entro il 2006.