Sansa Shaker, il lettore mp3 “junior” di Sandisk

di |
logomacitynet696wide

Sandisk pensa anche alle esigenze musicali dei giovanissimi e lancia il Sansa Shaker: piccolo, simpatico, economico, giocoso e con qualche piccola sorpresa tecnologica.

Quella che può essere ritenuta la principale società  rivale di Apple per le vendite di player mp3 sul suolo americano, si dimostra sempre pronta e attiva sul mercato. Dopo l’ accordo con Yahoo! per il lancio del Sansa Connect, ecco arrivare un’altra novità  sul fronte lettori mp3: il Sansa Shaker.

Il target commerciale vorrebbe essere quello dei bambini, volontà  evidenziata dalle fattezze giocose del lettore: di piccole dimensioni e realizzato in plastica, lo Shaker ha una forma a clessidra e ricorda vagamente una piccola saliera.

Questa somiglianza è rafforzata dalla superficie traforata del lato superiore, dove si nasconde una delle novità  del dispositivo, cioè uno speaker, grazie a cui si potrà  ascoltare la musica senza auricolari. Altra novità  è rappresentata poi dalla presenza di due jack da 3,5mm, per condividere gli ascolti tramite cuffia con un altro utente.

La particolarità  del nuovo prodotto di Sandisk (come dice il nome) è la funzione “shake”: scuotendo il player come se fosse davvero una saliera, si passerà  casualmente alla riproduzione di un altro brano. Esistono anche controlli più tradizionali, fissati sulle due corone scorrevoli alle estremità  del dispositivi, più un tasto play/pause al centro.

Spesso l’azione sui controlli è accompagnata da suoni da cartone animato; effetti sonori pronti a fare la gioia dei bambini, che non si stancheranno mai di agitare il loro Shaker facendo probabilmente impazzire gli incauti genitori, rei di aver loro regalato il “giocattolo”.

Disponibile in rosa o blu (i due colori tipicamente “infantili”), il Sansa Shaker funziona con una batteria AAA, è basato su flash-card removibili e ne include già  una da 512Mb nella confezione, insieme ad un paio di auricolari. E’ già  disponibile in America al prezzo è di 40 Dollari, mentre non sappiamo se e quando lo sarà  nel Vecchio Continente.

L’idea di lanciare un lettore mp3 per i più piccoli potrebbe fruttare nuove entrate per Sandisk, attraverso la penetrazione in una fascia di mercato poco battuta. D’altra parte un dispositivo come un lettore mp3 potrebbe risultare poco fertile rispetto ad un “terreno” così giovane, questo nonostante il prodotto sia strutturato proprio in modo da attecchire a quel mercato.

Aldilà  del successo, Sandisk appare sempre molto attenta e reattiva nel settore dei player mp3; nonostante la leadership di Apple sia lungi da una messa in discussione, almeno sul territorio americano il rivale principale è tutt’altro che arreso.