Schermi PDA con risoluzione di 800×600

di |
logomacitynet696wide

Fujitsu annuncia una rivoluzionaria tecnologia capace di portare sugli schermi dei PDA la risoluzione di un desktop. Ma per la produzione in serie si dovrà  attendere.

Una nuova tecnologia di Fujitsu promette di incrementare in maniera sensibile la risoluzione degli schermi dei PDA portandola a 800×600 pixel, più o meno quella di alcuni degli schermi dei desktop.

La tecnologia dietro a questo incremento di risoluzione, che in qualche caso è di quattro volte quella di uno schermo tradizionale per palmare, non si basa su un effettivo aumento dei pixel, ma sull’€™utilizzo della luce di retroilluminazione che modifica rapidamente il colore dei pixel singolo (blu, rosso e verde). Le immagini create in questo modo, invece che accostando tre differenti pixel con tre differenti colori, accrescono di tre volte la risoluzione dello schermo.

Il risultato finale è uno schermo capace di mostrare una intera pagina web senza far scorrere la finestra a destra e sinistra e in altro e in basso con un incremento di risoluzione effettiva che per molti PDA raggiunge il 60/70%.

La produzione in serie non è destinata, però, ad iniziare tra breve tempo; Fujitsu stima che ci vorrà  qualche anno prima di riuscire a creare schermi con un sufficiente livello qualitativo per la commercializzazione.