Scontro finale, iPhone Edge contro iPhone 3G

di |
logomacitynet696wide

In Italia, come nel resto del mondo, circola un buon numero di vecchi telefoni di Apple. E in molti si chiedono: varrà  la pena cambiare e passare a quello nuovo, “ufficiale”, oppure proseguire con il buon vecchio telefono jailbrekkato? Vediamo qui le ragioni pro e contro.

Mettiamola così: fino a poche settimane fa vi beavate del vostro buon vecchio iPhone Edge, il primo, quello con il dietro argento e nero. Ve l’aveva portato vostro cugino dall’America, avevate pagato anche poco grazie al cambio favorevole e siete diventati esperti di jailbreak, rivirgination e aggiornamenti galeotti. Il kamasutra dell’hacker iPhone è il vostro mondo e ormai siete al quarto bypass coronarico a cuore aperto del cellulare con la mela, quindi niente può più turbarvi. I vostri 8 Gb (o 4, per i primi coraggiosi) sono pieni di applicazioni non ufficiali, scaricate dal mitico Installer. Il telefono ha il firmware del modem baseband più flashato di una vecchia Polaroid e non lo cambiereste per tutto l’oro del mondo. Vediamo qui i motivi per i quali invece potrebbe convenire farlo oppure no.

Nuovo firmware 2.0
Non è detto che si riesca a craccare (anche se è abbastanza probabile nel medio periodo). Quindi, se volete potete tenervi il telefono vecchio con l’1.1.4. Le funzionalità  chiave non ci sono, però siccome il vostro telefono non è “legale”, non potete fare come gli americani e aggiornare al 2.0.

Velocità  di rete
Se vivete in un posto dove è tutto WI-Fi, e comunque di scaricare la posta rapidamente e aprire le pagine web in tempi umani non è una priorità , probabilmente l’Umts non vi cambierebbe la vita. Oltretutto, avete probabilmente una strana tariffa dati non tagliata su (costosa) misura per l’iPhone 3G e quindi gli inevitabili aumenti di consumo-dati che la maggior banda comporta non converrebbero neanche.

App Store
Secondo voi, la versione originale, per quanto “alternativa”, è meglio. Siete dei filologi del software e un po’ di codice casereccio vi dà  più piacere che quello autografato da Steve Jobs in persona. Quindi, viva l’Installer dei pirati della rete e morte all’Impero e ad App Store.

iTunes Store
In realtà , funziona lo stesso, anche collegato al vecchio 1.1.4. L’unica cosa, bisogna aver fiducia che con il tempo non salti fuori una versione di iTunes per Mac o Pc che a tradimento “brikka” gli iPhone vecchia maniera craccati. Non capita, eh, ma se capita…

La rubrica dev’essere selvaggiaPlastica bianca o plastica nera?
Che schifo. La plastica, chiaramente. Perché un vero telefono, oltre alla Mela deve avere anche un didietro come si deve. E quindi, di lega di alluminio leggera e un po’ sensibile ai graffi. Ma non piena di impronte digitali e con quelle noiose monocromie bianche e nere… Blah! E gli angoli smussati? Macché, meglio le vecchie “maniglie dell’amore” rotondeggianti e accoglienti del primo modello. Siamo gente tradizionalista, e siamo anche sicuri che prima o poi torneranno di moda…