Service Pack 3 per Windows XP in arrivo il 21 aprile

di |
logomacitynet696wide

Windows XP non solo non è morto, ma vivo e vegeto. Microsoft fa sapere che lo aggiornerà dal 21 aprile. Prima per Oem e sviluppatori e poi i clienti finali. 1000 modifiche per il sistema operativo che doveva essere già stato sepolto da Vista ma che non ne vuole sapere, a furor di popolo, di lasciare la scena.

Nella precedente tabella di marcia Microsoft aveva in programma di terminare la vendita del sistema operativo il 31 gennaio scorso, poi la “fine” di Windows XP è stata posticipata al 30 giugno, infine a giugno del 2010. Questo significa che l’anziano OS sarà  ancora in vita quando Microsoft presenterà  l’erede di Windows Vista.

Oggi il sito Neowin ha pubblicato la tabella di rilascio ufficiale: il 21 aprile per gli OEM, licenze in volume, iscritti ai canali MSDN e TechNet. 29 aprile all’interno di Microsoft Update, Windows Update e Download Center. Infine il 10 giugno segnalato all’interno degli aggiornamenti automatici dei singoli utenti.

Oltre 1000 modifiche tra aggiornamenti, risoluzioni di problemi e anche nuove funzioni: Service Pack 3 per Windows XP apporterà  all’anziano OS un nuovo sistema di attivazione, il modulo Network Access Protection, la funzione Black Router Detection e il modulo Microsoft Kernel Mode Cryptographics. Non sorprende constatare che le prime notizie relative alla SP3 sono emerse a pochi giorni di distanza dall’annuncio di Microsoft di prolungare di ben 2 anni l’esistenza di Windows XP: Macity ha trattato la notizia in questo articolo.