Sibelius 4: il programma di notazione anche per le colonne sonore

di |
logomacitynet696wide

La nuova versione dell’apprezzato programma di notazione musicale Sibelius si arricchisce di tanti interessanti novità nell’interfaccia e nella disponibilità di risorse e si propone come l’unico software in grado di scrivere direttamente sullo spartito per creare colonne sonore per la TV e il cinema.

Sibelius deve il suo successo (è il software notazionale più venduto al mondo) al fatto di essere riuscito a combinare due caratteristiche che sembravano tra loro incompatibili: la semplicità  d’uso e la versatilità  e potenza del software.

L’utente Sibelius ha modo di potersi concentrare totalmente sulla composizione della musica senza perdersi tra menu e complicati box di dialogo. Per avere una visione d’€™insieme della composizione e tenere tutto sotto controllo basta cliccare e muovere il mouse – la sensazione che dà  è come se si stesse muovendo il manoscritto sulla propria scrivania. In alternativa basta utilizzare il navigatore per spostarsi di più pagine instantaneamente. Si possono inoltre scegliere differenti colori e texture per la carta e per lo sfondo dello schermo.

Sibelius è il risultato di anni di progettazione e di perfezionamento: in ogni aggiornamento si è cercato di rendere Sibelius meno complesso e più semplice e potente.
La versione 4 appena rilasciata e disponibile anche in versione demo dal sito del produttore inglese aggiunge tante novità  e migliora alcuni aspetti:

– Dynamic Parts: un layout dinamico delle parti strumentali che si aggiorna automaticamente quando intervenite sull’intera partitura
– Worksheet Creator: vi permette di risparmiare tempo utilzzando oltre 1700 workshette di alta qualità , esercizi, canzoni, prezzi strumentali, testi e altre risorse.
– Video: uno strumento per aiutarvi nella composizione di colonne sonore per il cinema e la TV: ottimo a livello professionale ed education. Include alcuni esempi video per cui provare le vostre doti compositive.

Il programma non supporta più Mac OS 9 ma offre molte novità  e ottimizzazioni per Mac OS X come l’installazione drag and drop, supporto multi utente (utilissimo in ambito educational).
Sono supportati MLTE e ATSUI per l’editing del testo e il rendering.
Il programma usa anche Quartz e OpenGL per una visualizzazione perfetta a schermo e routine di stampa che offrono il massimo livello qualitativo in uscita.

Per saperne di più e scaricare il demo visitate questa pagina del sito di Sibelius

Per informazioni su prezzi e offerte di uprgrade e crossgrade da altri software contattate il distributore itaiiano, Midiware.