Smart Book: un Address Book sempre più intelligente

di |
logomacitynet696wide

Le iApplicazioni hanno una serie di tratti in comune, tra i quali le “Smart playlist” di iTunes ora disponibili anche per iPhoto. E il buon vecchio Address Book? Con questa utility diventa molto più intelligente di prima…

Prendiamo un utente Mac che sfrutti al massimo lo stile di vita digitale di Apple. Probabilmente ha riempito l’Address Book di contatti, faticando come un matto per suddividerli in categorie o “gruppi” a seconda dell’utilità .

Ma non c’è il modo per automatizzare questa procedura? Una piccola utility realizzata dalla francese Pommsoft consente di creare smart groups, gruppi intelligenti di indirizzi.

In pratica, sulla falsariga di quello che succede con iTunes e iPhoto, è possibile modificare gruppi esistenti attribuendo regole e permettendogli di raccogliere tutti gli indirizzi che le soddisfano.

Per esempio, se volete raggruppare tutti quelli che hanno un indirizzo di posta mac.com, oppure la cui professione è “architetto” o magari nelle cui note si scrive la parola “aspirante fotomodella”, non dovete far altro che utilizzare la funzione di Smart Book e creare i criteri adeguati. Al resto ci pensa lui, preoccupandosi anche di aggiungere i futuri contatti che soddisfano i requisiti nel gruppo adeguato.