Snow Leopard; affinamenti al Finder

di |
logomacitynet696wide

Circolano in Rete voci di due nuovi piccole, pratiche funzioni individuate nei lavori in corso di Snow Leopard. Con un solo clic sul pulsante Put Back è possibile ripristinare in un colpo solo file e cartelle presenti nel cestino, mentre la visualizzazione Stack delle cartelle del Finder migliora la navigazione nelle directory.

Apple ha più volte dichiarato che i lavori di Snow Leopard riguardano esclusivamente il miglioramento delle prestazioni, ciò nonostante alcuni piccoli ritocchi vengono puntualmente individuati e segnalati dagli sviluppatori che hanno modo di provare le versioni in lavorazione del nuovo sistema operativo.

Rientrano in questa categoria il comando Put Back e la visualizzazione Stack delle cartelle di cui riferiscono diversi rumor disponibili in Rete. Il primo è un piccolo ma pratico pulsante che permette di ripristinare con un solo clic tutti i file e le cartelle che si trovano nel cestino. Con Put Back è possibile ripristinare nella loro posizione originaria tutti gli elementi finiti nel cestino, ma solo prima che questo venga svuotato.

La seconda piccola innovazione individuata in Snow Leopard riguarda il sistema di visualizzazione del contenuto delle cartelle. Ora con Leopard quando l’utente seleziona una cartella, la finestra è completamente dedicata alla visualizzazione del contenuto, rendendo così a volte difficoltosa la navigazione lungo la gerarchia delle directory superiori e inferiori. Nella versione attuale di Snow Leopard la cartella superiore, da dove inizia l’esplorazione, non scompare ma viene rimpicciolita e visualizzata in miniatura nell’angolo superiore sinistro, agevolando così la navigazione.