Società  propone custodia (fantasma) per iPhone nano

di |
logomacitynet696wide

Una società cinese introduce nel suo catalogo di custodie una categoria dedicata all’iPhone nano. Ma nella sezione non ci sono immagini nè alcun indizio sul telefono.

L’iPod nano appare nel catalogo di un produttore di custodie. La notizia, che sta facendo il giro di Internet, è stata presa molto sul serio non tanto perché si tratta del perpetuarsi di una voce, quanto perché la realtà  che ha deciso di collocare nella sua offerta il “mini-iPhone” è XSKN dal cui sito in passato sono emerse anticipazioni reali su prodotti di Cupertino.

XSKN aveva, ad esempio, mostrato prima di ogni altro il profilo dell’iPhone 3G e poi quello dell’iPod nano di quarta generazione. Nonostante nel momento in cui le custodie erano apparse on line nessuno di questi prodotti fosse in commercio, la loro descrizione è apparsa accurata e fedele all’aspetto dell’iPhone 3G e a quello del nuovo iPod nano.

Nel caso dell’iPhone nano, però, ci sono diverse ragioni di credere che la società  che produce custodie abbia tentato semplicemente di seguire un trend generato da Internet. Ad esempio non c’è alcuna immagine della custodia del presunto nuovo modello di iPhone. Per altro suscita qualche domanda il fatto che XSKN faccia parte dello stesso network (Lajogrup) cui appartiene anche IdealChina, ovvero il sito che per primo aveva diffuso le voci sull’iPhone nano attribuendole ad una presunta fuga di notizie da XSKN.

Al momento la maggior parte degli osservatori e dei siti ritiene altamente improbabile che Apple possa presentare a breve un nuovo modello di iPhone con le caratteristiche tecniche che si possono immaginare dalla custodia. Ancora meno probabile che questo possa avvenire nel corso del Macworld di San Francisco dove, lo ricordiamo, Apple potrebbe avere una presenza minore e per il quale non è neppure previsto il keynote di Steve Jobs.