Sony: ‘€œCon iPod abbiamo sbagliato’€

di |
logomacitynet696wide

Sony ammette: ‘€œNel lasciare campo libero ad iPod ha commesso un errore strategico, dettato dai contrastanti interessi ad un player della divisione musicale e cinematografica. Ma recupereremo’€, dice Ken Kutaragi, padre della PlayStation.

Un errore strategico, dettato dalla necessità  di non contrastare gli interessi delle divisioni che si occupano di video e musica. Ad ammettere che qualche cosa di più e qualche cosa di meglio si sarebbe potuto fare per impedire che Apple avesse campo libero nell’€™ambito dei player, è stato Ken Kutaragi, presidente di Sony Computer Entertainment.

In quella che si presenta come se non la prima, certo la più diretta delle ammissioni di un errore nelle scelte compiute durante gli anni scorsi, Kutaragi, che governa la importantissima divisione che si occupa di intrattenimento digitale producendo, tra le altre cose, la PlayStation, parla esplicitamente di contrasti che hanno bloccato a lungo le decisioni in merito.

Da una parte, si apprende, c’€™era chi comprendeva come la strada per non perdere un treno importante fosse obbligata e passava per il supporto della richiesta del mercato per prodotti portatili in grado di riprodurre audio e video, dall’€™altra c’€™erano gruppi come quello che fa capo a Sony Music che non ne volevano sapere, temendo che un dispositivo del tipo di iPod potesse favorire la pirateria. In questo scenario, ha detto Kutaragi, ‘€œlo spirito d’€™innovatività  di Sony si è perso’€.

Ma nonostante i ritardi Sony pensa comunque di poter recuperare terreno. ‘€œQuesta industria – ha detto ancora il manager di Sony – è appena all’€™inizio e noi stiamo crescendo. Dobbiamo semplicemente concentrarci sulla nostra filosofia: lanciare sfide ed innovare’€.