Sony Ericsson, trimestre molto positivo

di |
logomacitynet696wide

Bilancio molto positivo per il trimestre di Sony Ericsson. La joint venture guadagna in fatturato, profitti e quote di mercato. Merito dei telefoni con macchine fotografiche integrate.

Record di vendite per Sony Ericsson. La joint venture nippo-svedese nel corso del primo quarto fiscale dell’€™anno ha venduto ben 8,8 milioni di telefoni aumentando la sua quota di mercato percentuale. Il dato emerge dalla relazione al bilancio che si è chiuso per la terza volta consecutiva in positivo; il profitto è stato di 82 milioni di euro contro perdite per 104 milioni di euro per lo stesso periodo dello scorso anno. Il fatturato è cresciuto del 66% toccando gli 1,34 miliardi euro contro gli 806 dello scorso anno.

A trainare il successo i più ‘€œmoderni’€ dei telefoni, quelli con macchine fotografiche integrate e i cellulari intelligenti. I telefoni capaci di scattare foto digitali hanno costituito il 33% del totale. Complessivamente il numero di telefoni venduti ha toccato gli 8,8 milioni con un incremento del 63%. In crescita rispetto allo scorso anno anche il costo medio dei cellulari venduti che ha toccato i 152 euro.

La percentuale di Sony Ericsson dovrebbe essere oggi intorno al 7% contro il 6% del trimestre precedente penalizzando direttamente Nokia che non solo è il principale produttore mondiale ma anche il principale protagonista nel settore dove Sony Ericsson avrebbe guadagnato mercato, quello dei terminali di fascia medio-alta.

Nonostante i passi avanti Sony Ericsson è ancora collocata al quinto posto tra i produttori mondiali, dietro Nokia, Motorola, Samsung e Siemens.