Sony contro i Modchip

di |
logomacitynet696wide

Al colosso giapponese non piacciono i chip che permettono di sfruttare le copie illegali sulla propria console.

Sony ha deciso di denunciare i produttori che distribuiscono due nuovi ModChip per PlayStation 2: “Messiah” e “NEO4”. Sony ha fin’ora ignorato i produttori di questi chip più o meno illegali con i quali è possibile leggere i DVDR e CD-R con le copie dei giochi. I produttori dei modchip si difendono, affermando che i chip sono perfettamente legali, poiché permettono di attivare i giochi importati dall’estero e che normalmente non sono attivabili al di fuori della propria zona d’appartenenza.
Messiah è un chip ideato da due progettisti russi dopo molti mesi di lunghe ricerche e sviluppo grazie al quale è possibile sfruttare non solo i giochi originali per PSX, ma anche quelli su CDR e DVR compresi quelli normalmente destinati al mercato di Hong Kong (supporti color argento). Come se non bastasse, “Messiah”, permette di correggere automaticamente le impostazioni dello schermo quando si attivano titoli NTSC e PAL.
[A cura di Newton ]