Sony rincorre Apple

di |
logomacitynet696wide

Se Apple vede in Sony un modello da seguire, altrettanto fa Sony, che segue la tecnologia di Apple.

Tra Apple e Sony ci sono sepre stati molti rapporti; a partire dal PowerBook 100 e dai primi tubi trinitron montati dalle macchine Apple nella notte dei tempi, fino ai giorni nostri con lo sviluppo di FireWire.
Apple, ed in particolare Jobs, ha sempre guardato a Sony come un modello commerciale da seguire: prodotti eccellenti, innovazione tecnologica, stile e design, grande presa sul pubblico, un marchio fortissimo. Non è difficile vedere nella nuova strategia di Apple con i punti vendita, un tentativo di costruire dei luoghi simili agli showroom a marchio Sony diffusi nelle principali città  del mondo.

Stavolta, però, è Sony ad inseguire: in Giugno il colosso Giapponese rilascerà  una macchina della linea Vaio che monterà  un masterizzatore DVD, come già  proposto da Apple sui G4 e, successivamente, da Compaq.
La macchina di Sony promette meraviglie, ad iniziare dalle dotazioni di base che vedono 1,7 Ghz di Pentium IV, 80 Gb di hard disk e 128 Mb di Ram. Dove il computer di Sony sorprende è nel TV Tuner integrato: grazie al masterizzatore DVD sarà  possibile ricevede e visualizzare, anche su un monitor esterno, qualsiasi programma televisivo, ma sarà  altresì possibile anche masterizzarlo direttamente su un supporto DVD, una sorta di videoregistratore digitale che scrive direttamente su DVD, consentendo una qualità  di riproduzione costante nel tempo ed una facilità  di archiviazione sensibilmente migliore delle tradizionali videocassette; grazie al supporto digitale, inoltre, la qualità  delle registrazioni sarà  direttamente proporzionale alla qualità  delle trasmissioni, registrando una trasmissione via satellite avremo una qualità  davvero elevata e non raggiungibile con un qualsiasi videoregistratore VHS.
Il prezzo di tale gioiello? neppure tantissimo, a partire da 2.500 dollari.
Apple è avvertita, nel prossimo G4 vogliamo anche la TV!