Sony sceglie StarOffice

di |
logomacitynet696wide

In Europa inedita alleanza tra Sun e Sony. Su molti desktop del colosso giapponese sparisce Office e compare StarOffice. Primi effetti delle sentenze USA ma anche della necessità  di ridurre i costi

Entro la fine dell’€™anno su molti computer Sony in distribuzione in Europa, al posto di Office, in bundle comparirà  StarOffice.

Un accordo in tal senso, ha comunicato nel corso della giornata di ieri Sun, è stato raggiunto nei giorni scorsi a andrà  ad interessare numerosi modelli di PC desktop venduti in Germania, Francia, Spagna, Inghilterra, Germania, Austria e Svizzera. Esclusa quindi l’€™Italia, forse per la mancanza di una versione localizzata nella nostra lingua.

La scelta di StarOffice, la distribuzione commerciale della suite di Sun e da tempo rappresenta uno dei pochissimi concorrenti di Office di Microsoft, è evidemente motivata da ragioni di costi. La competizione sul mercato ha raggiunto livelli tali da imporre ai vari produttori che vogliono fornire un bundle ai loro clienti la ricerca di soluzioni che possano consentire un risparmio; Office, anche in versione OEM, è di molto più costoso di StarOffice.

A facilitare la sempre più frequente defezione dai prodotti Microsoft c’€™è anche la buona compatibilità  che StarOffice mantiene con i documenti .DOC, di fatto uno standard nel mondo della videoscrittura.

Soprattutto però, nota qualche altro osservatore, all’€™origine di questa non ‘€œinibizione’€ ad abbandonare Microsoft per la concorrenza, ci sono anche le sentenze dei tribunali che hanno posto un freno ad alcune pratiche di mercato che Redmond metteva fino a qualche tempo fa in atto in presenza per impedire casi come questi.

Sulla scorta di queste considerazioni diversi analisti prevedono che in futuro, specie in Europa, la diffusione di StarOffice potrebbe raggiungere livelli significativi. A pagare sarebbe però non solo Microsoft, ma anche Corel che negli USA sta raccogliendo, con WordPerfect, gli stessi benefici di Sun ma che potrebbe essere messa in difficoltà  dalla concorrente.