Sparisce la pagina di Boot Camp dal sito Apple

di |
logomacitynet696wide

Apple elimina la pagina di Boot Camp. Il sofwtare che garantisce ai utenti Mac la possibilità  di usare anche Windows a partire dal boot ora “vive” solo con Leopard.

Per la beta di Boot Camp è arrivato il tempo dell’addio. Dopo la nota tecnica per ricordare che il futuro della versione di prova del software per l’installazione di Windows su Mac sarebbe stato ancora breve, nel corso della giornata di ieri Apple ha eliminato dal suo sito la pagina dedicata ad esso.
Ora se si digita www.apple.com/it/bootcamp si viene reindirizzati alla pagina di Leopard con riferimento alla funzionalità  Boot Camp.

Come accennato Boot Camp prepara il Mac all’installazione di Windows riavviabile dal boot iniziale, ma la funzione ora è supportata unicamente in Leopard. Chi volesse usufruirne, dunque, deve per forza aggiornare Tiger (o qualcuno degli OS precedenti) alla nuova versione del sistema operativo.

Ora resta da vedere non tanto che cosa accadrà  con le beta che non sono ufficialmente più disponibili, ma se e quando accadrà  che smettano di funzionare.
Apple aveva già  fatto sapere che alcune delle più vecchie versioni non erano più funzionanti da fine settembre.
Aveva però anche detto che con il rilascio di Leopard tutte le beta avrebbero smesso di funzionare, compresa la 1.4, l’ultima disponibile, fornendo le informazioni necessarie per non farsi sorprendere.