Sponge: ripuliamo il Mac con un colpo di spugna

di |
logomacitynet696wide

Un pratico programma per rimuovere in modo sicuro le applicazioni che non servono più, per individuare i file e le cartelle che rubano più spazio su disco fisso e procedere con il loro ridimensionamento o la rimozione, infine per scovare velocemente tutti i file duplicati.

Sponge è uno di quei piccoli e pratici programmi che permettono di mantenere pulito e ordinato il nostro Mac. Le funzioni principali sono tre, tutte suddivise in altrettante finestre all’interno del programma. Con la prima è possibile individuare e rimuovere in modo sicuro le applicazioni che non servono più. Sponge presenta un elenco ordinato dei programmi installati, tutti accompagnati dalla propria icona e dalla quantità  di spazio occupato.

Con la seconda funzione possiamo individuare velocemente file e cartelle che occupano prezioso spazio sul disco fisso. Questa funzione risulta vitale per chi è sempre a corto di spazio libero su disco, ma torna comoda per tutti gli utenti che desiderano mantenere ordinato e pulito il proprio Mac. Infine con la terza funzione Sponge è in grado di individuare velocemente file e documenti duplicati sul nostro disco fisso, così da poterli rimuovere senza dover navigare in infinite cartelle e sotto cartelle.

Sponge può essere scaricato a partire da questa pagina Web: è possibile utilizzarlo 15 giorni in prova gratuita, oppure acquistato in versione completa al prezzo di 19,95 dollari, pari a circa 15 euro.