Sprite Something: pixel art faidate con iPad

di |
logomacitynet696wide

Grafici 2D e amanti dei videogiochi retrò possono finalmente creare sprite e immagini in pixel art con il proprio iPad. L’applicazione offre quattro strumenti di lavoro e la possibilità di esportare i propri disegni. Su App Store a 2,39€.

I grafici e i disegnatori un po’ nostalgici, così come i geek che amano i vecchi videogiochi 2D, saranno felici di sapere che Terrible Games ha pubblicato su App Store una simpaticissima applicazione intitolata Sprite Something. Si tratta fondamentalmente di uno strumento che permette la realizzazione di icone e piccoli sprite, da un minimo di 64×64 pixel di grandezza fino a un massimo di 512×512. La cosa interessante è che i lavori realizzati possono anche essere esportati sul proprio computer: utile se si disegna qualcosa in viaggio e poi la si vuole implementare nei propri lavori.

Purtroppo attualmente non è ancora possibile zoomare o rimpicciolire l’immagine, sebbene lo sviluppatore ha già confermato che questa e molte altre caratteristiche saranno inserite in uno dei prossimi aggiornamenti. Gli strumenti a disposizione sono soltanto quattro, ma Sprite Something permette di scegliere qualsiasi tonalità di colore, senza limitarsi ai cari vecchi 8bit. Anche l’esportazione del file non è il massimo, dal momento che avviene solo tramite iTunes File Sharing. L’applicazione è attualmente disponibile su App Store al costo di 2,39€.