Macitynet.it

Steinberg, disponibile Cubasis per iPad

di | 19/12/2012

Disponibile la versione touch del famoso sequencer di Steinberg. Recording, editing e mixing a portata di touch. Cubasis mette a disposizione oltre 70 virtual instruments, 300 MIDI e loop audio, funzioni per l’esportazione verso l’applicazione per Windows e OS X oppure Dropbox, SoundCloud e AudioCopy. In vendita a 44,99 euro sull’App Store.

Steinberg ha da qualche giorno rilasciato Cubasis per iPad, versione multitouch del famoso sequencer. L’app mette a disposizione oltre 70 virtual instruments, 300 MIDI e loop audio, funzioni per l’esportazione verso Cubase per Windows e OS X, Dropbox, SoundCloud e AudioCopy. Non mancano ovviamente: virtual keyboard, virtual drum pad, sample e key editor . Sono supportati tutti gli hardware compatibili Core Audio e Core MIDI, altre app-sequencer Core MIDI e la possibilità di importare la libreria iTunes o usare le funzioni di condivisione iTunes o impostare l’applicazione come Wi-Fi server.

L’aspetto del programma è quello che gli utenti storici conoscono bene, con la possibilità di modificare la disposizione delle finestre, la track list, l’inspector e il mixer. Sull’iPad sono ovviamente supportate funzionalità e gesture touch grazie alle quali velocizzare il lavoro. È possibile registrare un numero infinito di tracce audio e MIDI usando il microfono o un dispositivo/interfaccia USB compatibile Core Audio.

Il requisito minimo è la presenza di iOS 6.01. Sono supportati iPad 2 (48 voci), iPad terza generazione 3 (64 voci), iPad quarta generazione 4 (64 voci), iPad mini (48 voci). Chi desidera eventualmente importare i progetti sul computer ha bisogno di Cubase 7/6.5, Cubase Artist 7/6.5, Cubase LE/AI/Elements 6. L’applicazione è in vendita a 44,99 euro sull’App Store.

[A cura di Mauro Notarianni]