Steve Jobs dona differente

di |
logomacitynet696wide

Apple offre 1 milione di dollari alla Croce Rossa e porterà  per Natale un iBook a tutti i bambini orfani dei pompieri, poliziotti e personale d’emergenza, accorsi per salvare le persone coinvolte negli attentati americani.

Tra le tante aziende che hanno deciso di fare donazioni, in vari modi, nei giorni immediatamente successivi ai terribili attentati della scorsa settimana, anche Apple ha voluto dire la sua.
In una lettera ai suoi dipendenti (modo elegante per non sottolineare troppo un nobile gesto che si unisce a quello di tante altre grosse corporation), Steve Jobs, capo di Apple, ha comunicato, ieri pomeriggio, quanto segue:

Team,
i tragici e devastanti eventi della scorsa settimana hanno colpito tutti noi qui ad Apple.
Siamo tutti addolorati per le vittime e le loro famiglie.
Fortunatamente nessun collaboratore di Apple era tra loro.
Conosco molti di voi che hanno speso tempo per supportare o alleviare le pene, dei coinvolti, in vari modi, per esempio donando sangue.
Apprezziamo il vostro sforzo.
Voglio portare alla vostra conoscenza che Apple ha donato un milione di dollari all’American Red Cross Disaster Relief Fund perché siano indirizzati alle famiglie dei pompieri, poliziotti ed altro personale d’emergenza che è perito nei soccorsi.
In aggiunta, doneremo un iBook ad ognuna di queste famiglie con bambini, per le prossime festività .

Contemporaneamente a questo annuncio, Steve Jobs ha anche comunicato la cancellazione, purtroppo, dell’AppleExpo parigino confermando che i problemi di sicurezza (incrementata in tutte le sedi Apple, in questi giorni) stanno alla base di questa decisione.
La lettera si conclude così:

Adesso è il momento, per tutto il mondo, di prendersi il giusto tempo di ritornare “normali” e qualche volta le cose non ritornano più come prima. I prossimi mesi potrebbero essere molto duri.
Per favore state con le vostre famiglie per il tempo che riterrete necessario. Insieme cercheremo di superare questo momento.
Come sempre, sono molto orgoglioso di questo gruppo.
Steve
.