Steve Jobs sul palco con Bill Gates

di |
logomacitynet696wide

Insieme per la tre giorni più esclusiva con i personaggi più importanti della storia dell’informatica e del mondo dell’intrattenimento digitale. La organizza negli Stati Uniti il Wall Street Journal a un prezzo, però, non esattamente economico.

Appuntamento a San Diego per D. All things digital, la conferenza prodotta dall’influente quotidiano finanziario americano Wall Street Journal, per vedere sul palcoscenico Steve Jobs insieme a Bill Gates, Steve Case (AOL Time Warner), Barry Dille (Vivendo Universal), Meg Whitman (eBay), Terry Semel (Yahoo!), Larry Page (Google) e altri personaggi che stanno facendo la storia del mondo digitale.

La tre giorni, che si terrà  dal 27 al 29 maggio, consiste in una vera e propria full immersion per 300 fortunati (e facoltosi) ospiti, che avranno l’occasione di seguire le interviste agli ospiti, pranzare con loro, scambiare informazioni e fare business.

Questo tipo di eventi è ideato per mettere in contatto uomini d’affari e analisti con i principali imprenditori e amministratori delegati delle grandi imprese. Il prezzo della conferenza, alla quale ci si può iscrivere dal sito del Wall Street Journal, è di 2.495 dollari americani. Per chi si iscrive dopo il 28 marzo, il prezzo aumenta a 2.995 dollari.