Storico: laptop battono desktop

di |
logomacitynet696wide

Il mese di maggio potrebbe essere ricordato come una piccola pietra miliare nella storia dell’€™informatica. Per la prima volta il fatturato dei laptop supera quello dei desktop sul mercato retail americano. Molte vicine anche le quote di unità  vendute.

Il mese di maggio potrebbe essere ricordato come una pietra miliare nella storia dei computer portatili. Per la prima volta, infatti, i laptop hanno superato in fatturato e sul mercato americano i desktop.

A rilevare il dato la società  di analisi NPD Techworld che ha fissato nel 54% il fatturato dei portatili nei canali retail.

Se la rilevazione dovesse essere confermata, si tratterebbe di un traguardo significativo che si somma anche ad altri dati tutti in rosa questa nicchia dell’€™informatica. Secondo NPD Techworld, infatti, i laptop sul mercato USA hanno mostrato grandi segni di vitalità  anche in fatto di unità  vendute, crescendo del 33% rispetto al mese di aprile e di ben il 58% rispetto al maggio del 2002. Sempre in fatto di unità  vendute i laptop si avvicinano ormai alla numero dei desktop conquistando il 40% del mercato, la soglia mensile più alta dal momento in cui questo dato viene tracciato.

Contestualmente, pur mostrando qualche segno di ripresa, il mercato dei desktop negli USA continua a soffrire. L’€™aumento delle vendite mese su mese è stato del 5% ma rispetto al già  non entusiasmante maggio del 2002 è stato quasi invariato con un +0,3%.

A contribuire alla costante e impetuosa crescita dei laptop sono i prezzi in discesa dei portatili. Sempre per la prima volta, infatti, nel corso del mese di maggio il costo medio di vendita di un portatile rilevato nei punti vendita retail è stato al di sotto dei 1300$, per la precisione 1294$, ben 250$ in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Interessante anche il dato dei desktop il cui prezzo medio di vendita è stato di 757$, in crescita rispetto ai 717$ di febbraio, ma comunque ancora al di sotto degli 800$, una soglia ritenuta critica dagli analisti. Fa notare che negli USA 800$ è anche il livello minimo di costo a cui si può trovare un desktop con masterizzatore DVD.

La crescita dei laptop, secondo NPD Techworld, è destinata a continuare. Il mese di agosto è infatti storicamente il secondo per vendite di laptop dopo dicembre; se ci fosse un altro exploit questo potrebbe incidere in maniera determinante sui dati di vendita annuali, facendo segnare un’€™accelerazione superiore alle previsioni nella redistribuzione delle quote di mercato a favore dei portatili.