Su MySpace niente più violazioni del copyright video

di |
logomacitynet696wide

MySpace non ripete. Privilegio ottenuto grazie ad un nuovo tool che consente di ‘€œetichettare’€ i video che violano i diritti d’€™autore, rimuoverli e impedire automaticamente altri tentativi di uploading degli stessi.

Altro giro, altra vite. MySpace sta diventando sempre più ‘€œblindato’€; l’€™ultima vite interessa i video. Il servizio della Fox ha lanciato il tool ‘€œTake down, stay down’€, realizzato in cooperazione con Audible Magic, società  sviluppatrice di sistemi per la tutela del copyright.

Il nuovo strumento sarà  in grado di identificare univocamente ogni video pubblicato su MySpace, nei confronti della pubblicazione del quale si denunci una violazione dei diritti d’€™autore. Grazie a tale funzione, ogni tentativo di pubblicare nuovamente lo stesso video sarà  bloccato sul nascere.

Un giro di vite che segue i precedenti provvedimenti sul copyright, che riguardavano i brani musicali e il filtraggio sui filmati.
Dal momento della sua acquisizione da parte della Fox, MySpace ha intensificato le misure per la protezione del copyright, misure che molti temono presto possano essere applicate anche ad altri noti servizi, primo fra tutti YouTube.

Google stessa, qualche mese fa, aveva annunciato in arrivo il servizio ‘€œClaim your content’€, utile a filtrare i video protetti dal diritto d’€™autore, su YouTube. Non erano stati rivelati dettagli sul funzionamento del tool, ma non è da escludere che (nel momento in cui arriverà ) possa comportarsi proprio come il nuovo servizio di MySpace.