SunnComm: “Niente querela al laureato di Princeton”

di |
logomacitynet696wide

SunnComm cambia idea. Nessuna querela per il laureato di Princeton che ha esposto in uno studio scientifico come bypassare il sistema di protezione dalla copia dei CD audio. “Abbiamo commesso un errore di valutazione”, ammette il CEO.

SunnComm cambia idea e decide di non querelare John Halderman, il laureato di Princeton che aveva scoperto ed esposto in un suo studio come bypassare il sistema di protezione per audio CD. Secondo quanto dichiarato dal presidente della società  americana ha infatti reso noto ai media americani di avere deciso che la strada del tribunale non è quella più giusta.

“Una volta depositato il polverone alzato dalla notizia – ha detto il CEO di SunnComm Peter Jacobs – abbiamo avuto l’opportunità  di confrontarci con varie organizzazioni e ho cominciato a credere che ci fossero altri modi di risolvere la questione”

SunnComm non ha commentato ulteriormente la decisione ma appare chiaro che essa ha a che fare con i pareri di analisti e legali che hanno sostenuto fin dall’inizio che la querela di uno studio scientifico come quello di Halderman avrebbe costituito un abuso della legge sulla protezione dei diritti digitali che contiene espliciti riferimenti alle eccezioni praticate per studi accademici.

“Volete chiamare la minaccia di una querela un errore? Certo è stato un errore parlare di una querela. Ma la realtà  che sbagliando si impara”, ha detto Jacobs.

“Non credo che il mio studio violasse la legge sulla protezione dei diritti digitali – ha detto Halderman – ma sono felice che abbiano deciso di far cadere la minaccia di querela”.