SuperWaba, una Java Virtual Machine sul Palm

di |
logomacitynet696wide

Java sempre più presente sui dispositivi elettronici che ci circondano. Dopo i computer desktop ed i cellulari, anche i palmari godono della loro bella JVM. Addirittura open source!

Ricordate lo slogan di Java dei primi tempi? “Lo scrivi una volta, poi gira dappertutto!” riferendosi alla caratteristica di slegare il codice software dalla piattaforma hardware utilizzata?

L’esigenza di miniaturizzazione e portabilità , sempre più spinta, ha portato in tempi recenti all’intersezione tra Java e telefoni cellulari, ma anche i palmari con Palm OS e WinCE, non ne sono rimasti immuni.

SuperWaba è un progetto open source, distribuito sotto licenza LGPL che offre una Java Virtual Machine funzionante sotto Palm OS, Pocket PC, Windows CE ed AppletViewer. Immediata la visibilità  della comodità  di scrivere il programma nel proprio ambiente Java IDE preferito ed effettuarne la fase di debug in AppletViewer. Una volta compiuti questi passaggi, sarà  sufficiente trasportare il software sul dispositivo palmare per farlo girare.
Nelle richieste di sistema si evidenzia, comunque, come la versione di Palm OS specifica per i Visor, indicata come 3.1H1 non sia adatta a far funzionare la JVM.

Programmi freeware sviluppati con SuperWaba, PDF di istruzioni, SDK ed, inoltre, tutorial (però a pagamento), riguardanti la programmazione, l’interfaccia utente, le librerie di SuperWaba, sono presenti sullo stesso sito web.