Tagli drastici alla Gateway

di |
logomacitynet696wide

Misure drastiche alla Gateway per cercare di salvare il salvabile. Tagli del personale del 25% e chiusura delle filiali del Pacifico ed Europa

Misure drastiche, quasi drammatiche, alla Gateway per salvare il salvabile.
La società  americana, uno dei maggiori produttori al mondo di prodotti informatici, ha annunciato ieri che provvederà  al taglio di migliaia dei propri dipendenti e chiuderà  la propria attività  su mercati non strategici. Tra questi Gateway ha già  deciso di rinunciare al mercato del Pacifico e sta pensando anche di chiudere le proprie operazioni in Europa. Se il mercato Europeo verrà  abbandonato i tagli al personale arriveranno così a 4900, in totale il 25%.
Gateway ha anche annunciato la chiusura di molti call center che ha sparso sul territorio americano e di un grande impianto localizzato a Salt Lake City.
Le manovre di ristrutturazione dovrebbero comportare tagli ai costi di 300 milioni di dollari l’anno.
Nei prossimi mesi partirà  anche una ristrutturazione complessiva del business con la semplificazione delle linee di produzione.