Taiwan, l’isola che non ama iPod

di |
logomacitynet696wide

Mentre in tutto il mondo iPod sgomina gli avversari a Taiwan le cose non vanno benissimo. Il player di Cupertino è primo, ma le sue percentuali sono basse e il secondo in classifica è a poche incollature. Merito dell’aggressività  dei produttori locali e della concorrenza coreana.

iPod domina in tutto il resto del mondo ma a Taiwan le cose stanno diversamente. Il player di Cupertino è al primo posto, ma a poca distanza dal secondo classificato (Samsung) e soprattutto con percentuali irrisorie. A riferire i dati è il Digitimes, un giornale della Cina Nazionalista che ha buoni collegamenti con i canali di distribuzione e gli assemblatori locali.

Secondo il giornale che cita una ricerca di Gfk Marketing Services il vantaggio di iPod è ridottissimo, appena lo 0,2% (7,8% contro l’€™8%). A favorire Samsung sarebbe stato il rilascio del nuovo YP-Z5F che da solo ha venduto 8000 unità . Complessivamente Samsung ha raggiunto 55000 player dall’€™inizio dell’€™anno e pensa di raggiungere le 100.000 unità .

Il vantaggio risicato di Apple e lo scarso successo di iPod sul competitivo mercato Taiwanese non è una novità . Nell’€™isola prevalgono i piccoli costruttori locali tra i quali alcuni creano veri e proprio cloni, identici in tutto e per tutto ad iPod ma con costi che a volte sono la metà  o un terzo di quelli dei player di Cupertino.