Telit G0 90: il primo cellulare italiano con XScale di Intel

di |
logomacitynet696wide

E’ dell’italiana Dai Telecom, il marchio Telit, che porta sul mercato il primo smartphone, con sistema operativo di Microsoft, basato su processore Intel XScale 262 @ 200 MHz.

Nei 143 grammi di peso del Telit G90, che altro non è che il taiwanese MiTAC Mio 8380, si trova uno telefono cellulare GPRS, triband a doppio display (interno a 65.000 colori da 176 x 220 pixel ed esterno monocromatico da 64 x 48 pixel) con sistema operativo Smart Phone 2002 di Microsoft fondato sul processore di Intel, XScale PXA262 @ 200 MHz con StrataFlash (notare che il modello asiatico contiene invece il PXA255 di Intel, non sappiamo se si tratti di un eroore o di una variazione di tecnologia).

E’ integrata una mini-videocamera (110.000 pixel) e può registrare anche audio, la memoria flash SD disponibile che si può montare arriva fino a 128 MB.

Supporta la lettura di file formato MP3, WAV, WMA ed MPEG4.

L’amministratore delegato della triestina Dai Telecom, Luciano Frascà , ha dichiarato: “G90 è uno dei prodotti strategici cui sono affidati la crescita e lo sviluppo della Nuova Telit”.

In Italia dovrebbe essere commercializzato da novembre per 600 euro circa.