TomTom rilascia Home 2 per Macintosh

di |
logomacitynet696wide

TomTom finalmente rilascia la versione 2 di TomTom Home per Mac. Possibile ora installare le mappe di nuova generazione e il servizio di condivisione delle correzioni delle stesse mappe anche su Mac Os. Qualche bug e qualche lacuna di troppo.

Finalmente arriva la versione 2.0 di TomTom Home per Mac. Il rilascio dell’€™aggiornamento, avvenuto nelle scorse ore, significa che finalmente gli utenti della piattaforma della Mela possa usufruire di tutti i nuovi servizi da tempo disponibili per il modo Windows, in primo luogo l’€™installazione delle nuove mappe rilasciate nei mesi scorsi, una buona notizia visto che, purtroppo solo fino a domani, sono in sconto con il 50%.

In aggiunta alle nuove mappe la versione 2.0 di TomTom Home permette di sfruttare anche il servizio Mapshare, un sistema che dà  accesso alla correzione di mappe e di condividere le mappe corrette con la comunità  TomTom.

Alcuni utenti fanno comunque presente come il software necessiti ancora di un certo affinamento oltre che un completamento.

La funzione che permette di prendere il controllo del dispositivo direttamente dal TomTom Home, non funziona su Mac. Sono presenti anche alcuni bug (ad esempio non sempre l’€™aggiornamento delle mappe condivise opera come dovrebbe) e si deve segnalare la creazione di una interfaccia identica a quella per Pc ma completamente diversa dalla precedente e comunque molto diversa dagli standard di Mac Os e anche abbastanza discutibile dal punto di vista della funzionalità .

Pur essendo, dunque, apprezzabile lo sforzo compiuto dai programmatori di TomTom, forse è auspicabile un rapido affinamento di Home 2 per Mac al fine di renderlo se non altro al pari, in termini di funzioni e di stabilità , della versione per Windows. La creazione di una interfaccia Mac like e altri affinamenti sono forse un’ambizione che va al di là  del possibile più che del necessario.

TomTom Home 2 (che ha un peso di circa 30 MB) si scarica dal sito di TomTom. àˆ importante notare che si deve premere il bottone grande, verde scuro a sinistra per scaricare la versione Mac. Il link più sotto, come si nota anche dalla scritta, per un errore, porta al download della versione Windows.