Toshiba: nessun accordo con Apple per l’impianto per LCD iPhone

di |
logomacitynet696wide

Toshiba smentisce parzialmente la notizia secondo cui avrebbe stipulato un patto con Apple per la creazione di un impianto per schermi LCD per iPhone. Ma la voce lanciata ieri sera continua a restare credibile.

Toshiba smentisce l’indiscrezione circolata ieri sera sulla realizzazione di un impianto per la produzione di schermi per iPhone parzialmente finanziato da Apple. «Nulla è stato ancora deciso al momento», è stata la sintetica dichiarazione di un portavoce dell’azienda nipponica a Reuters.

La voce, come riferito ieri sera, è stata diffusa da un giornale finanziario giapponese secondo il quale era stato già definito non solo un piano  economico con, appunto, la partecipazione di Apple, ma anche il dettaglio della realizzazione con l’apertura della linea di assemblaggio per metà 2011. Toshiba ed Apple avrebbe dovuto produrre nello stabilimento schermi ad alta risoluzione basati su tecnologie innovative. Al monento in cui sui media è apparsa la notizia del nuovo impianto le azioni di Toshiba hanno puntato verso l’alto alla borsa di Tokyo.

La dichiarazione del portavoce in ogni caso non pare smentire radicalemente l’ipotesi di un accordo tra Apple e Toshiba quando puntualizzare sull’effettiva sigla del patto. La voce continua, dunque, a restare credibile anche se non è detto che le trattative presumibilmente ancora in corso andranno effettivamente in porto.