Tra Bono e Gates non mettere iPod

di |
logomacitynet696wide

Bono fa un concerto a Seattle e Gates è tra i 20.000 fans.
Prima e dopo lo spettacolo il leader della band irlandese è ospite del fondatore di Microsoft che però mette le mani avanti: “Anche se sono suo amico non comprerei mai un iPod U2 Special Edition”

Se siete fans di Bono e degli U2 e siete a caccia di autografi nel giorno di un concerto della band Irlandese dalle parti di Seattle è facile sapere dove appostarsi: davanti alla casa di Bill Gates. La dimora multimiliardaria ipertecnologica con vista lago del tycoon di Microsoft è, infatti, il buen retiro del leader della band irlandese quando questa si trova in un raggio ragionevolmente prossimo.

A rivelare il, si fa per dire, “segreto” e a fornire qualche dettaglio al proposito è l’agenzia Reuters che cita lo stesso Gates: “Ero tra i 20.000 fans che hanno applaudito gli U2 * ha detto all’agenzia di stampa * e Bono era ospite a casa mia”.

Gates e Bono sono amici da tempo e condividono anche l’interesse per i problemi del terzo mondo. In particolare Gates, attraverso la Bill & Melinda Gates Foundation, l’associazione di carità  e beneficenza, sostiene la cura dei malati nei paesi in via di sviluppo. Bono è tra i maggiori attivisti per la cancellazione del debito delle nazioni povere.

Inevitabile, a fronte di tutto ciò, la domanda del cronista di Reuters che voleva sapere se la stima verso Bono avrebbe indotto Gates ad acquistare un iPod U2 Special Edition. Risoluta la risposta del fondatore di Windows: “Non ci penso nemmeno”. Apprezzabile il tentativo di contribuire alla battaglia degli standard Microsoft contro Apple…