Tra un anno standard per le batterie dei laptop

di |
logomacitynet696wide

Entro un anno un gruppo di lavoro definirà  uno standard comune per le batterie dei laptop. Grazie ad esso costi più bassi e maggiore sicurezza. All’iniziativa partecipa anche Apple.

Sulla scia del clamoroso caso delle batterie difettose che hanno costretto Dell a richiamare 4,1 milioni di accumulatori arriva uno standard comune per questo tipo di componente. Secondo quanto si apprende dall’€™eCommerce Times i protagonisti del settore coinvolti sarebbero diversi, ma tra questi i principali sono, oltre ala stessa Dell, HP ed Apple.

La decisione di affrontare questo tema e provare a creare uno standard per le batterie agli Ioni di Litio destinate al mercato dei laptop arriva da una iniziativa della IPC, un associazione di 2400 realtà  che producono componenti elettroniche, del cui Critical Commitee fanno parte appunto Dell, Apple ed HP. L’€™obbiettivo sarebbe quello di incrementare la qualità  delle batterie e di ridurre i costi. Lavorando su uno standard comune, infatti, si possono avere prezzi migliori per le componenti e un quadro di riferimento chiaro, oltre che tecnologie sperimentate su larga scala.

L’€™esigenza di uno standard non sarebbe scaturito dal problema delle batterie esplosive. Le prime discussioni in merito risalirebbero a due mesi e solo per una coincidenza si sarebbe appreso ora dell’€™intenzione di dare vita all’€™iniziativa.

Secondo un portavoce di Dell il primo incontro si terrà  il mese prossimo a San Josè; poiché non sono coinvolte proprietà  intellettuali che finirebbero per complicare la convergenza dei vari interessi, lo standard per le batterie dovrebbe essere pronto al più tardi per il luglio del 2007.