Transmeta: fermate le vendite dei processori Intel

di |
logomacitynet696wide

Transmeta querela Intel: “usa nostre tecnologie nei suoi processori”. Chiesti danni encomici e il blocco delle vendite di processori Core Solo e Duo e Core 2 Duo.

Bloccare la vendita di processore Core 2 Duo e del Core Solo e Duo. Ecco quello che chiede con un esposto legale Transmeta. La ragione della richiesta presentata alla corte distrettuale del Delaware viene motivata con il fatto che Intel usa nei chip tecnologie proprietarie di cui Transmeta detiene il brevetto.

La richiesta di stop alla vendita dei chip (che riguarda anche in Pentium e i Pentium M) giunge al culmine di una serie di trattative che secondo Arthur Swift, Ceo di Transmeta, sono andate avanti per anni senza però portare a nessuna conclusione. In totale sarebbero 10 i brevetti sotto accusa, tutti riferiti alla riduzione dei consumi, un ambito dove Transmeta nel corso degli anni passati ha riscosso importanti successi commercializzando chip molto efficienti sotto questo punto di vista.

Trasmeta attualmente è una società  focalizzata sulla vendita di brevetti nell’ambito dei semiconduttori ma fino ad un paio d’anni fa costruiva essa stessa chip. I suoi Crusoe che operavano anche in modalità  x86 ma usando una sorta di emulazione vennero adottati da diversi produttori di computer per i primi tablet e per macchine a basso assorbimento di energia, ma quando Intel lanciò i primi Pentium M, ugualmente parchi in fatto di consumi ma molto più potenti, la clientela svanì e Transmeta si ritirò da questo mercato.

La richiesta al giudice di imporre la sospensione della vendita dei processori usati anche da Apple ben difficilmente verrà  accolta; più probabile che Transmeta, se dimostrerà  di avere ragione, ottenga un risarcimento in denaro che sembra essere la ragione primaria dell’avvio della procedura legale.