Transmeta, trimestre nerissimo

di |
logomacitynet696wide

Problemi sul mercato anche per Transmeta. Il trimestre si chiuderà  con un calo nelle vendite e del fatturato e Wall Street la punisce -57%

Un calo di quasi il 60% in un giorno è un crollo quasi da record. A subirlo è stata Transmeta, la società  che produce il ben noto processore “alternativo” Crusoe, e a provocarlo un annuncio di profitti al di sotto delle previsioni per il corrente trimestre fiscale.Secondo il management della società  di cui Linus Thorvalds è uno dei leader, i profitti per il presente trimestre saranno dal 40 al 45% più bassi rispetto a quelli del primo trimestre di quest’anno con un fatturato tra i 10 e gli 11 milioni di dollari, ciò quando le previsioni fissavano a quasi 20 milioni di dollari il fatturato.A determinare lo scivolone la crisi del mercato asiatico, in particolare in Giappone, dove le vendite sono state largamente al di sotto delle previsioni.Lo staff di Transmeta si è dichiarato sorpreso dalla situazione finanziaria affermando che fino alla scorsa settimana le previsioni elaborate erano di molto più positive.Nonostante tutto alcuni analisti, pur con qualche cautela, restano ottimisti sulle prospettive di crescita di Transmeta. “Il mercato chiederà  sempre più computer di dimensioni ridotte e a basso consumo – ha detto l’analista di Merrill Lynch Joseph Osha – e il meglio in questo campo è di Transmeta”. La vera sfida per i produttori di Crusoe sarà  però quella di saper mantenere un rapporto tra consumi, prezzo e prestazioni in grado di contrastare la concorrenza che sta cercando di recuperare in questi settori. Forte di una base di installato e di marchi conosciuti AMD e Intel potrebbero assestare duri colpi a Transmeta anche in alcuni settori dove essi erano e restano inferiori.