Tutorial: condividere Rubrica Indirizzi e iCal tra più Mac con Dropbox

di |
logomacitynet696wide

Anche gli utenti che non sono iscritti a MobileMe possono condividere tra più Mac la Rubrica Indirizzi oltre che appuntamenti e scadenze iCal, lavorando così sempre sulla versione più aggiornata dei dati. La procedura con istruzioni passo a passo realizzate dal nostro lettore Lello Capizzi prevede l’impiego del software SymbolicLinker e del servizio Dropbox, entrambi gratuiti. Ecco come procedere.

Con il servizio MobileMe di Apple è possibile disporre di dati sempre aggiornate per quanto riguarda contatti e calendari da iPhone e su qualsiasi Mac dotato di accesso a Internet. Lello Capizzi lettore di Macitynet ha escogitato però una intelligente soluzione per rendere possibile la sincronizzazione di Rubrica Indirizzi e anche di iCal utilizzando il software SymbolicLinker e il servizio Dropbox, entrambi disponibili gratuitamente. Prima di riportare la procedura ideata da Lello Capizzi suggeriamo però agli utenti interessati di creare una copia di sicurezza dei propri dati, contatti e calendario, onde evitare qualsiasi problema.

Il primo passo consiste nello scaricare e poi nell’installare il programma SymbolicLinker. Questa utility permette di creare link simbolici in modo rapido e immediato senza dover lavorare dalla riga di comando del Terminale. Dopo l’installazione del programma gli utenti che usano Leopard devono creare la cartella “Services” all’interno della cartella Libreria che si trova direttamente alla radice del disco del Mac. All’interno della cartella Services occorre poi copiare il file “SymbolicLinker.service”: basta fare un doppio clic su questo file per far comparire la voce “Make Symbolic link” nei menu contestuali.

A questo punto basta andare sulla cartella “HomeLibreriaApplication support” e creare un link simbolico di “AddressBook”. Poi occorre spostare la cartella AddressBook originale nella cartella Dropbox e cancellare dal nome dell’alias “symlink” in modo che il nome sia uguale all’originale. Ricordiamo che il servizio Dropbox può essere attivato anche per una versione di prova gratuita con 2GB di spazio a disposizione a partire da questo sito Web.

A questo punto, assicura Lello Capizzi, aprendo rubrica indirizzi da qualunque computer con installato Dropbox si accederà  sempre alla versione aggiornata della stessa.